Cristiano Ronaldo andava espulso: Sì o No?

C

Sapete che preferisco di gran lunga parlare di calcio giocato e pronostici che dare spazio a gossip o elementi di polemica e l’ho fatto anche ieri preferendo parlare delle italiane in Europa League, dove avevo detto che le partite erano da evitare da un punto di vista delle scommesse perché non avevano un buon rapporto rischio/ritorno economico e così è stato, alla fine Lazio e Milan hanno vinto con squadre di scarso valore solo con un goal di scarto. Ieri però mi è capitato di sentire a ripetizione dagli opinionisti italiani la teoria per cui “Se ci fosse stata la VAR non ci sarebbe stata l’espulsione di Cristiano Ronaldo“. Allora la domanda la giro a voi l’espulsione c’era Sì o No e se c’era quante giornate di squalifica dareste a CR7?
Quello che voglio capire è se davvero con la VAR ci sarebbe stato un unico pensiero, o se dopo aver visto decine di volte la moviola, il pubblico è ancora diviso. Rispondete al sondaggio, poi inserite un commento per motivare la vostra scelta.

Vedi il calcio

Clicca qui per vedere il calcio in streaming con DAZN (1 mese gratis)

               

23 commenti

  • La frase “se ci fosse stata la VAR non ci sarebbe stata l’espulsione di Cristiano Ronaldo” mi ricorda tanto la frase “se ci fosse stata la VAR non ci sarebbe stato il rigore contro la Juventus nella finale di Champions League“. La frase di allora fu detta da Andrea Agnelli e la criticai. Anche a loro aprimmo un sondaggio su QSC e anche a loro il pubblico fu diviso sul fatto se ci fosse il rigore o meno, di fatto rendendo vano qualsiasi utilizzo della VAR.
    Questo conferma un mio pensiero storico, che la VAR non può essere utilizzata per discorsi soggettivi come rigori o falli di gioco. Lì il re, deve rimanere l’arbitro.
    Sono un programmatore e sono il primo a volere la tecnologia, sono stato il primo a parlare di fuorigioco elettronico ad esempio quando nessuno ne parlava, e tuttora questa la vedo una grande assenza.
    Con il fuorigioco elettronico si eliminerebbe con una decisione in tempo reale il problema dell’offside e all’arbitro e ai suoi assistenti non rimarrebbe che concentrarsi solo sui rigori e i falli di gioco.
    Come avevo previsto la VAR ha ucciso il gioco del calcio come lo conoscevamo, un pallone che gira di continuo per 90 minuti e dove vince in genere non sono la squadra più forte, ma anche quella più in forma. Le interruzioni di gioco sono antitelevisive, ma soprattutto antisportive. Se quando è stato studiato il regolamento del calcio è stata prevista 1 ora e mezza di gioco lo si è fatto tenendo conto dell’assenza delle pause. Se si spezzetta la corsa, questo è solo un vantaggio per le squadre piccole che tendono a distruggere il gioco.
    La continuità di gioco è fondamentale: se invece di fare una marcia da 50km in maniera continuativa, gli atleti si fermano ogni km e la marcia ricomincia dopo 1 minuto di pausa, state sicuri che il primo che arriva al traguardo non è lo stesso che avrebbe vinto correndo in maniera continuativa.
    Non solo, ciò che uccide il calcio sono proprio le interruzioni.
    Quindi la VAR non potrà mai risolvere problemi soggettivi. Parlare ad esempio di episodi gravi o palesi è difficile, perché anche esso rientra nel soggettivo. Il nuovo utilizzo che stanno facendo quest’anno va più in linea al mio pensiero, la stanno utilizzando di meno, ma credo che farebbero molto prima a seguire il mio consiglio: togliere la VAR, mettere fuorigioco elettronico e 2 arbitri aggiuntivi (non arbitri di porta, ma Arbitri di Rigore) per ogni porta che si occupano solo ed esclusivamente di controllare se ci sono rigori. Con 3 arbitri vicini all’azione per ogni area di rigore il problema sarebbe risolto in tempo reale. Vorrei quindi vedere applicato questo sistema.
    In merito a Cristiano Ronaldo per me l’espulsione c’era e non solo lo reputo un gesto grave. Il campione portoghese prima ha fatto fallo con palla lontana, poi ha fatto un gesto che rientra come violento (tirare i capelli). Lasciamo stare i capelli dell’avversario erano corti e non li ha presi, se ci fosse stato Caniggia ci sarebbe riuscito meglio, rimane il fatto che quello non è calcio. Il calcio è vincere usando cervello e corpo, senza essere antisportivo. Cristiano Ronaldo mi sembrava iper-eccitato, sarà stata l’emozione di giocare la prima in Champions League con la Juventus perché non mi sembra un giocatore falloso in genere, ma in quella occasione ha sbagliato.
    Credo che l’espulsione quindi c’era e che una giornata sia sufficiente. Se ci sarà poi il giochino all’italiana di dare due giornate per poi permettere di fare un ricorso e ridurla ad una, anche questo lo comprenderei. Un gioco delle parti che ci può stare.
    Chiudo dicendo che campioni come Ronaldo dovrebbero pensare che sono di esempio per i giovani, che cosa penseranno i bambini a vedere una persona che fa quello che ha fatto lui? Giusto dare un segnale, punirlo nella maniera corretta.

  • Concordo con quanto è stato detto e scritto. Ronaldo non andava espulso. Quello che reputo assurdo e che il VAR è stato utilizzato ai Mondiali FIFA e che non viene utilizzato nella maggiore competizione UEFA per club. Strano il calcio e chi lo governa.

  • Per me l’espulsione non c’era. Concordo col pensiero di Giulio sulla Var in generale ma non sull’espulsione di Ronaldo. Certo ha avuto un gesto di stizza ma si è fermato. Credo che una ammonizione sarebbe stata più giusta.

  • Espulsione inventata. clamoroso abbaglio del giudice di porta che confonde una tirata di capelli con un piccolo buffetto che certamente non può essere assimilato come una condotta violenta. Però CR7 ha sbagliato perchè si è messo nelle condizioni di farsi espellere con un gesto che cmq non andava fatto per evitare qualsivoglia fraintendimento. La sorella parla apertamente di complotti (al netto delle fake news) bisognerà attendere la decisione del giudice sportivo (1 gg. sarebbe il danno minore) per potersi esprimere sul punto. Ritengo tuttavia che il VAR debba essere utilizzato anche nella massima competizione europea è davvero disdicevole che ciò non accada. Tuttavia mi par di capire che l’UEFA si sia mossa tardi rispetto alla decisione del VAR che francamente credo sarà inevitabile nell’applicazione l’anno venturo. Il VAR deve essere applicato così come è accaduto al mondiale, dove deve intervenire su specifici episodi lasciando all’arbitro l’adozione del metro di giudizio, per quella gara, rispetto a determinati interventi: deve intervenire sulle situazioni oggettive

  • L’espulsione è corretta perchè Ronaldo è andato diretto dall’avversario usando le mani. Una giornata è, anche per me, sufficiente.

  • Concordo in pieno sul Var mentre su Ronaldo secondo me non era da espulsione mi è sembrata una decisione un po’ eccessiva, un cartellino giallo sarebbe stato più giusto, detto questo penso che 1 giornata di squalifica possa andare bene.

  • Secondo me non c’era l’espulsione, in diretta mi è sembrato un buffetto e anche se non lo fosse stato si è fermato subito. Io sono favorevole alla VAR e anche in questo caso avrebbe permesso all’arbitro di giudicare lui stesso senza stare a sentire l’arbitro di porta. A proposito di questi ultimi li vedo abbastanza inutili: ogni volta che c’è una decisione importante sbagliano, a mio parere, abbastanza clamorosamente. Non concordo nemmeno sull’aggiunta di un secondo arbitro di porta. Concordo invece sullo spezzettamento del gioco per cui mi piacerebbe vedere anche il fiorigioco elettronico. Saluti a tutti!

    • Attenzione Kevin, anche io sono contrario agli arbitri di porta, io parlo invece di inserire una nuova figura professionale l’Arbitro di Rigore e di metterne due per ogni area di rigore.
      Avere due arbitri che hanno come unico scopo quello di vedere se c’è un rigore in tempo reale è un servizio enormemente utile. L’arbitro di porta invece è stato inventato solo per sapere se la palla è entrata o meno e per coadiuvare in senso generico l’arbitro, ma di fatto non si assumono mai la responsabilità del rigore.
      Visto che il rigore è una cosa importante del calcio, avere 3 arbitri che giudicano un rigore in tempo reale (di cui 2 fanno solo ed esclusivamente questo) la reputo la migliore soluzione.

      • Giusto! Allora concordo con te ( ed eliminerei gli arbitri di porta che così come sono stati pensati rasentano la inutilità più totale).

  • Al momento sono arrivati 26 voti e come immaginavo il pubblico si divide tra chi c’era l’espulsione e tra chi non c’era. Tra quelli che dicono che c’era una giornata sembra corretta. Questo conferma il mio pensiero su come la VAR sia inutile su episodi soggettivi. Rimarrà sempre una separazione. Io ad esempio non riesco a capire come si fa a dire che non è espulsione quando Ronaldo ha fatto quello che ha fatto con il pallone lontano, prima lo butta a terra e poi ha una reazione isterica e provocatoria nei confronti dell’avversario.
    Se si tollerano questi gesti allora il calcio diventa Fight Club. Io sono a favore del contrasto, anche dello scontro fisico, purché nel rispetto delle regole. Buttare per terra un avversario con palla lontana e poi mettergli le mani addosso per me è tutto tranne che calcio.

  • Ricordo che per vedere il sondaggio bisogna collegarsi con il computer desktop, oppure da mobile, ma non con Safari. Se vi collegate da uno smartphone e volete rispondere al sondaggio potete farlo con Chrome.

  • Buongiorno, come già detto la Var per me non serve a nulla, l’espulsione la trovo giusta e una giornata di espulsione la pena corretta. Mi piacerebbe che certi gesti sparissero anche perchè li vedono i bambini.

  • Sinceramente (da tifoso del Toro) devo dire che l’espulsione mi è sembrata esagerata. Ci sono sempre reazioni (gente che scalcia da terra, spintoni, muso a muso) che vengono sanzionate con cartellino giallo. Ronaldo appoggia la mano sulla testa dell’avversario visibilmente nervoso ma non va oltre, Murillo ha fatto la classica scenata. Capita questo dopo pochi giorni dal caso Douglas Costa, a paragone se Ronaldo merita 1 giornata Costa quante ne avrebbe meritate?

    • Per quanto riguarda la var sono molto combattuto, la reputo tecnologia utile alla giusta interpretazione delle situazioni di gioco ma mi risulta ancora oscuro il suo utilizzo. Scelte scellerate avallate dal team var quando risulta lapalissiano un errore, mancate consultazioni etc.. Sicuramente è un sistema efficace ma gli arbitri e tutto il sistema hanno urgente necessità di imparare ad utilizzare la var correttamente. Come dicevo nel post precedente sono tifoso del Toro e fino ad oggi per quanto riguarda la mia squadra il giudizio è negativo, troppi errori, ultimo domenica con l’udinese, arbitro fischia prima della fine dell’azione ed invalida un goal che rivisto alla var sarebbe stato buono, quelli sono magari 2 punti in più che per la fine del campionato potrebbero valere un posto in coppa oppure no.. Var utile ma va rivista.

  • In passato ho fatto l’arbitro… non avrei mai espulso per un gesto simile. Ho letto chi dice “una giornata è sufficiente”; da regolamento la condotta violenta è sempre più di una giornata, quindi cadete in contraddizione e lasciate trasparire che la decisione presa non sia corretta al 100%. Il grosso problema qua è che “l’amico Friz” ha visto e ha dato la sua interpretazione che proprio non mi so spiegare.

  • Buongiorno a tutti,l’espulsione per me e’ esagerata era piu’ logica una semplice ammonizione,ormai quando si guarda una partita sembra di stare a teatro…..

  • Ciao a tutti, da juventino secondo me l’espulsione è stata esagerata e una giornata è più che sufficiente.
    Condanno comunque il gesto di Ronaldo, se la sua mano fosse stata al suo posto tutto questo non sarebbe successo. Concordo sull’esempio che un campione come lui dovrebbe dare e soprattutto sulla necessità del fuorigioco elettronico ( oltre alla gol-line) e dei 2 arbitri di area. A quel punto niente VAR e gioco più fluido.

  • Ammetto che ho visto solo un veloce replay,comunque conta il gesto quindi andava espulso,non essendo stato un gesto violento una giornata è più che sufficiente.ciao

  • Buonasera Giulio, a mio avviso l’espulsione è stata eccessiva, sicuramente Ronaldo ha sbagliato a mettere l’arbitro nelle condizioni di dover prendere questa decisione, ma secondo me un modesto cartellino giallo poteva bastare. Per quanto riguarda la Var sono d’accordo con il tuo pensiero, e si dovrebbe tornare ad avere un gioco più fluido che non spezzi i ritmi. Saluti a tutti.

  • Buonasera a tutti
    Sinceramente ho visto l’episodio solo adesso più volte e ancora non riesco a dare una risposta sicura, questo a mio avviso conferma l’inutilità della Var sulle situazioni soggettive Se devo esprimere un giudizio, dico che alla fine forse ci poteva anche stare,sicuramente Murillo ha esagerato,ma la reazione e il suo comportamento non mi sono piaciuti,la squalifica di 1 giornata.In finale quello che mi dispiace che non me l’ aspettavo da un campione come lui concordo che dovrebbe essere da esempio!!!

  • Risultati finali:

    Per il 55,77% degli utenti l’espulsione c’era e meritava una giornata per il 50% e due giornate per il 5,77%.
    I restanti 44.23% degli utenti sostengono che non c’era l’espulsione, anche se molti di essi criticano comunque il gesto plateale di Cristiano Ronaldo.

    Non posso che ribadire il concetto: la VAR è inutile per episodi soggettivi.

  • Credo che un cartellino giallo fosse più giusto, perché secondo me il suo gesto non era violento. Certo avrebbe potuto evitarlo di fare… peccato!

Di Giulio Giorgetti

Commenti recenti

Articoli recenti

Archivi

Categorie

Altri siti