Siete contenti per le vittorie delle squadre italiane?

S



In Champions League è arrivato un bellissimo poker di vittorie; alle vittorie straripanti di Juventus e Roma di martedì si sono aggiunte quelle di misura, ma altrettanto emozionanti, di Napoli e Inter.
Oggi in Europa League è il turno di Lazio e Milan.
La domanda di oggi è: siete felici se le altre squadre italiane vincono in coppa? Oppure siete indifferenti o magari invece arrivate addirittura a gufarle?
Rispondete al sondaggio e poi motivate la vostra scelta con un commento.

Vedi il calcio

Clicca qui per vedere il calcio in streaming con DAZN (1 mese gratis)

               

10 commenti

  • Personalmente sono contento quando vincono le squadre italiane, come ho tifato per Mancini e Vialli nella Sampdoria allo stesso modo in cui tifavo la Fiorentina di Baggio. Chiaro che per la propria squadra del cuore c’è più amore, ma vedere che anche le altre italiane fanno bene mi fa piacere.
    Mi fa piacere come quando vado all’estero e magari vedo l’attività di un italiano che ha successo, alla fine siamo una grande famiglia. Quello che invece non mi piace è quando il tifo invece di essere sportivo diventa fanatico e si inizia a gufare le altre italiane, come ad esempio chi ha gufato la Juventus nelle finali di Champions League. Alla fine sono sempre squadre italiane e onore al merito di chi sa vincere.
    Non si vince gufando le altre, ma vincendo le partite. Forse alcune società, ma soprattutto molte tifoserie, questo ancora non l’hanno capito.

  • Ovvio che sono contento, ma più per il prestigio e il nome dell’Italia che del singolo club. Dopo anni di denigrazioni e frecciatine abbiamo alzato la voce e fatto vedere che ci siamo anche noi.
    Mi sorge un dubbio però, al di là del Napoli che ha vinto (e convinto) con una squadra ostica come il Liverpool quanto avvenuto cozza contro l’articolo di ieri perché purtroppo in queste nostre squadra che giocano l’Europa gli Italiani veri latitano. Ma seguendo il motto juventino “vincere è l’unica cosa che conta”.

  • Sono molto contento che tutte le squadre italiane abbiano vinto in Champions League. Premetto che sono tifoso della Juventus, e che ho difficoltà a tifare fino in fondo alla maggiore competizione europea le altre squadre. Troppi sfottò ricevuti dai tifosi di altre squadre per le innumerevoli ormai finali di Champions perse dalla Juventus, mi “costringono” a tifare contro quando un altra squadra si avvicina all’obiettivo finale. Esempio eclatante: ho goduto quando la Roma ha eliminato il Barcellona l’anno scorso, ma nella semifinale, in realtà, ho tifato Liverpool. È grave? Non lo so, ma almeno sono sicero. Per uno juventino, vedere vincere la Roma al primo tentativo la coppa dalle grandi orecchie sarebbe stato deprimente, diciamo così!
    Ho gufato spudoratamente ad ogni finale di Champions del Milan (purtroppo, senza buoni esiti, anzi…), e sono stato indifferente per la verità alla finale dell’Inter del 2010, forse perché la squadra mi era simpatica. Insomma, diciamo che non ho sofferto come per le Champions vinte dal Milan.
    Faccio una domanda ai tifosi non juventini: chi di voi, in realtà, non ha gufato la Juve nelle due ultime finali perse, per esempio? Voglio risposte sincere, non diplomatiche!

    • Ciao Alginus. Allora, un pò la penso come te, da tifoso del Milan, non riesco proprio a tifare la Juventus in una finale…. secondo me anche per colpa di tanti tifosi ( in questo caso parliamo di Juve, ma il discorso è allargabile a qualsiasi squadra ) troppo pieni di sè dei loro trionfi, vittorie bla bla bla. Non mi piacciono tutti quelli che si gongolano e ( da me si dice così ) ” se la menano” . Ho sempre detestato Galliani per la storia del ” Siamo il Club più titolato al mondo” .
      Probabilmente dovremmo distinguere il tifo sportivo e l’ammirazione per un club che gioca bene dal tifo da bar.
      In generale, fa piacere vedere l’Italia che rialza la testa, nonostante tutto.

  • Una squadra italiana è sempre da preferire ad una straniera, per cui sono sempre contento se l’Italia si fa, onestamente, valere all’estero.

  • Più avanzano, più prende prestigio il campionato più posti per le prossime competizioni europee.. Va bene così, almeno ho una speranza di vedere la mia squadra in coppa..

  • Ho votato indifferente, che è una media tra quelle per cui sono contento e quelle per cui gufo. In generale non amo i nazionalismi, per cui tendo a non far differenza tra una squadra italiana e una non italiana.

  • Salute a tutti. Io sono contento se vincono tutte le squadre italiane impegnate in Europa, sopratutto è importante crescere prima in Italia e successivamente confrontarsi con le altre scuole europee, e vincere significa che il tasso tecnico è buono. In questa giornata di Champions il Napoli ha fatto l’impresa vincendo con carattere e determinazione contro il Liverpool vice campione d’Europa e per me tifoso partenopeo è stata una grande soddisfazione. Peccato per l’Atalanta che tanto bene ha fatto nella scorsa Europa League, e che quest’anno si era attrezzata per portare avanti entrambe le competizioni. Saluti e speriamo che Milan e Lazio completino l’en plein.

Commenti recenti

Articoli recenti

Archivi

Categorie

Altri siti